Domande fuori termine a.e. 2021-2022

La deliberazione di Giunta Capitolina n.22 del 7 febbraio 2020 stabilisce che le domande fuori termine per l'iscrizione ai Nidi di Roma Capitale vengono accolte dai Municipi e sono oggetto di una graduatoria diversa rispetto a quella relativa al bando annuale, redatta secondo i criteri fissati per le domande pervenute nei termini. Con Deliberazione n. 157 del 9 luglio 2021, la Giunta Capitolina - modificando la suddetta Deliberazione n. 22/2020, limitatamente all'anno educativo 2021/22 - ha approvato l'avvio anticipato dell'accoglimento delle domande fuori termine per le iscrizioni ai Servizi Educativi 0/3 anni di Roma Capitale.

Tale provvedimento ha disposto l’anticipazione a luglio 2021 del primo mini-bando per le domande fuori termine ed ha mantenuto inalterati i mini-bandi di ottobre, novembre e dicembre 2021, eliminando quello di gennaio 2022.

Per l'a.e 2021-2022 le famiglie interessate possono quindi presentare domanda dal 15 al 30 luglio 2021 con lista generata dal sistema informatico il 31 agosto 2021.

Le domande fuori termine possono essere presentate anche successivamente alla data del 30 luglio, entro le date del 22 ottobre, 25 novembre e 15 dicembre 2021 e sono raccolte in altre tre diverse liste generate dal sistema informatico rispettivamente il 29 ottobre, 30 novembre e il 20 dicembre 2021.

L’istanza fuori termine può essere presentata una sola volta a scelta tra le date sopra indicate.

Alla data del 15 gennaio 2022 decadono tutte le liste di attesa in essere.

Tutte le informazioni sulle liste possono essere richieste ai competenti Uffici Nido dei Municipi di riferimento.

La procedura è rivolta a tutti coloro che non abbiano presentato domanda di iscrizione nell’ambito dell’Avviso pubblico di febbraio 2021, o per i quali sia intervenuta la decadenza della domanda per mancata accettazione o la formale rinuncia al posto. Anche coloro che sono ancora in lista d’attesa potranno fare istanza per servizi diversi da quelli indicati nella prima domanda per i quali sono già in lista.

Gli utenti attualmente in lista d'attesa dal Bando principale pubblicato a febbraio 2021 hanno la priorità di ingresso nei servizi rispetto agli utenti che presenteranno la domanda fuori termine.

I requisiti sono i medesimi del bando ordinario relativamente ad informazioni richieste, punteggi e controlli formali e dovranno essere posseduti entro il termine stabilito per la presentazione.

La definizione di ciascuna lista, delineata per struttura e fascia di età, è basata sul punteggio calcolato in base ai criteri dell'Avviso Pubblico annuale e tale punteggio avrà validità esclusivamente all'interno della singola lista. Per le sezioni ponte verranno inseriti prima i bambini più grandi di età e poi gli altri, indipendentemente dal punteggio.

La scelta delle strutture per l'a.e. 2021/2022 può essere fatta tra tutte quelle incluse nel bando annuale.

Nelle domande le famiglie potranno indicare fino a sei preferenze tra tutti i servizi inclusi nel Bando annuale, secondo i medesimi criteri, rispettando la regola generale secondo cui le prime due opzioni devono obbligatoriamente essere riferite a nidi a gestione diretta, oppure a nidi in appalto o in progetto di finanza (salvo le deroghe previste dall’art. 4.1.2 dell’Avviso pubblico). Le restanti quattro scelte sono libere.

A differenza del bando annuale le domande non possono essere trasmesse online ma devono essere inoltrate ai competenti uffici municipali in formato cartaceo o tramite posta certificata e vengono inserite nel sistema informatico centralizzato dagli stessi operatori municipali.


CO20210108918-Circolare+domande+fuori+termine_signed_firmato.pdf